Parrocchia della Beata Vergine di Bonaria - Frazione Marceddì

Indirizzo: Marceddi OR, Italia
Tel: 0783 81965

Parroco: Can. Giovanni Battista Madau (dal 2007)

La chiesa della Madonna di Bonaria fu costruita tra il 1927 e il 1930 su progetto dell’ Ingegnere Remigio Sequi e con il contributo di tutta la popolazione. A partire dal 1929, ogni anno, si usa celebrare la festa in onore della Madonna di Bonaria, la patrona dei naviganti. Nella primavera dello stesso anno, un gruppo di persone si riuniva nella casa del pescatore Salvatore Serra, per decidere di organizzare una festa vera e propria per quella stessa estate. Dopo vari incontri con il parroco Don Telesforo Onnis, il signor Battista Muntoni, si offrì di donare gratuitamente il terreno che possedeva nella zona di Orri per la costruzione di una chiesa. In quello stesso anno venne acquistata la statua della Madonna costruita in carta pesta dai maestri leccesi. Fu consacrata il 17 agosto 1930 dal parroco Don Onnis. La chiesa ha un’unica navata con il tetto a capriate in legno. Sulla destra si apre la piccola sacrestia, con un’altare di marmo. Nel 1945 venne parzialmente distrutta da una mina e nell’anno successivo vennero ricostruiti il tetto e la volta dell’abside. I riti religiosi in onore della Madonna di Bonaria iniziano il pomeriggio del venerdì successivo alla settimana di ferragosto. In questo periodo la chiesa è in fase di ristrutturazione.