< Torna alle Notizie

PAGAMENTO CON BONIFICO ON LINE DELLA TASSA RIFIUTI

PAGAMENTO CON BONIFICO ON LINE DELLA TASSA RIFIUTI

Si avvisano i contribuenti che la tassa sui rifiuti (TARI) può essere pagata anche attraverso il sistema del bonifico on line. 
Nel momento in cui l’interessato effettua l’operazione deve verificare la possibilità di digitare sia il codice IBAN sia il codice IUV ben identificati nel bollettino di c/c allegato (per ogni problema è possibile contattare l’ufficio).

 

Il codice IUV costituisce strumento di sicurezza per il cittadino sull’avvenuto pagamento e l’ente – anche attraverso la piattaforma del nodo PA –, è in grado di visualizzarlo immediatamente (in tempo reale).

Il sistema sintetizzato fa parte delle profonde innovazioni della P.A.   ed assicura il contribuente che ha provveduto al pagamento sul fatto che non verrà sollecitato dagli uffici.

 

Nell’ambito dell’operazione on line, l’utente deve verificare se l’istituto di credito è convenzionato in relazione agli adempimenti del nodo PA (nella cittadina sono presenti banche/filiali convenzionate).

Qualora non sia possibile digitare il codice IUV, evidentemente, l’istituto di credito non è convenzionato ed il cittadino, qualora procedesse comunque con il pagamento on line senza il riferimento predetto   – solo in questo caso – dovrà produrre ricevuta/documentazione del versamento per evitare “anomale” registrazioni.  

In tema di pagamento tributi è bene annotare che il sistema sintetizzato opererà anche per i solleciti degli anni 2010/2013. Mentre per i pagamenti pregressi ogni contribuente che non abbia eseguito il pagamento deve farsi parte diligente   presentandosi presso gli uffici comunali per stabilire le modalità di rientro con il debito.

 

Anche per il 2016 l’amministrazione – valutando costi e benefici – ha deciso di comunicare le bollette con una raccomandata.

La raccomandata ha consentito di ottenere importanti risultati – non solo in termini di velocità della riscossione – e   consente all’ente (ai contribuenti) di ridurre le spese di sollecito e similari ma, riducendo l’aggravio di spese sulla collettività imputando le spese relative a solleciti ed ingiunzioni direttamente sui contribuenti meno “disponibili”.

In passato, nei costi l’ente doveva prevedere l’avviso bonario   ed il costo del sollecito mentre, secondo l’attuale procedura,  i costi riguardano e si limitano al solo “sollecito” (in realtà l’invio della raccomandata).

Sulla velocizzazione della riscossione che consente all’ente di effettuare una corretta perequazione fiscale è possibile evidenziare che in relazione al pregresso “ruolo” (2015),  in tre mesi dall’invio della “bolletta” ha potuto incassare quasi il 70% dell’importo complessivo del costo del servizio raccolta rifiuti. Con il pregresso sistema importi di questo tipo venivano introitati  nell’arco di 12 mesi.

Con l’uscita del “ruolo” 2016, l’ente, nei primi 10 giorni ha già  introitato quasi il 10% dell’importo complessivo.

Quanto per sottolineare i benefici per la collettività e la conseguente possibilità di agire chirurgicamente nei confronti dei contribuenti meno “disponibili”.    

 

Assessore al Bilancio

Roberto Marongiu  

PRIMO PIANO

Calcolo I.M.U.  T.A.S.I. 2016

Amministrazione Trasparente 

 


Piano Urbanistico Vigente (PUC), leggi la documentazione relativa allo strumento Urbanistico del Comune di Terralba... Vai >>

Marceddì

Foto di Marceddì
La borgata marina di Marceddì,suggestivo villaggio di pescatori, appartiene al Comune di Terralba, da cui dista 12 km... Vai >>

La storia di Terralba

Foto storica di Terralba
La tradizione popolare racconta che vicino Marceddì sorgeva il villaggio di Osea, detto anche Orri fondato da Ercole Libico 364 anni prima di Roma... Vai >>

I libri su Terralba

Copertina di uno dei libri su Terralba
Vai >>


Comune di Terralba - Via Baccelli 1 - 09098 Terralba (OR) - Tel. 0783.85301 - Fax. 0783.83341 - P.I: 00063150957 - Posta Elettronica Certificata: protocollo.terralba@cert.legalmail.itPosta Elettronica Tradizionale: protocollo@comune.terralba.or.it - comune.terralba@comune.terralba.or.it

Valid HTML 4.01 Transitional Level Double-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0  Valid CSS

Credits